Lab….

logo-PERDINTORNI-trasparente.giflogo                I NOSTRI LABORATORI:

                                  suono del mondo, suoni dal mondo.

 

 Perdintorni si propone come mezzo significativo per la promozione educativa e culturale musicale del territorio. In questo senso vuole raccogliere domande e bisogni, valorizzare le risorse esistenti e sviluppare una progettualità in differenti direzioni: verso il mondo della scuola con l’intento di promuovere un insegnamento/apprendimento motivante, attivo, produttivo, critico, efficace e verso il mondo adolescenziale, giovanile, offrendo spazi ed occasioni d’incontro con la musica in cui rispondere alle domande di aggregazione e ai bisogni di esperienza culturale diretta, collettiva e autonoma.In tale ottica il progetto si articolerà in risposta alla sempre più frequente richiesta di attività di musica d’insieme e si adopererà a sensibilizzare i ragazzi a culture diverse e non più lontane dal nostro vivere quotidiano. Parallelamente ci si accosterà in maniera significativa alla Natura, sensibilizzando i partecipanti alle problematiche ambientali, all’uso appropriato delle risorse naturali e al riutilizzo di vari materiali (riciclo) anche e soprattutto nel “suono”.

                                               Finalità
– promuovere uno sviluppo delle proposte educative, puntando sulla valenza formativa e socializzante dell’esperienza musicale;
– favorire lo sviluppo dei potenziali di crescita di adolescenti e giovani di questo territorio,
stimolando le dinamiche dell’espressione, della comunicazione musicale e potenziando il tessuto connettivo sociale;
– sviluppare l’esperienza del far musica insieme in un contesto “più aperto” per molteplici aspetti formativi ed educatici propri dell’attività;
– sensibilizzare alla vita associata e di gruppo per l’integrazione e lo sviluppo dei rapporti interpersonali;
– favorire lo sviluppo psicofisico della persona e delle capacità connesse con la sfera della musicalità.
                                               Obiettivi
– potenziare la diffusione dell’esperienza educativo musicale nella scuola e nel territorio con particolare attenzione alla produzione musicale collettiva ( fase esecutiva);
– favorire lo sviluppo di percorsi di apprendimento attivo, concreto, produttivo e critico per gli alunni;
– favorire l’aggregazione e la valorizzazione espressiva, partecipativa e creativa della realtà adolescenziale e giovanile del territorio, attraverso attività di animazione musicale;
– potenziamento del far musica insieme;
– potenziamento delle capacità espressive nella fase esecutiva;
– stimolazione di emozioni e creatività.
                                       

                                        Servizi offerti
– laboratori tematici e di approfondimento. Nozioni generali su origini e utilizzi di particolari strumenti;
– laboratori pratici. Uso diretto di una vastissima gamma di strumentazione;
– organizzazione e produzione di eventi musicali e formativi;
– uscite organizzate. A richiesta è possibile effettuare uscite didattiche a stretto contatto con la natura, scoprendo suoni e risorse che essa ci dona.
                        Metodologia, tempi e spazi
Attraverso i laboratori “perdintorni” si proporrà un lavoro continuativo di durata variabile a seconda di esigenze organizzative  di ogni singola scuola. Gli spazi utilizzabili saranno aule, sezioni o
giardini.
                                    Mezzi e strumenti
– strumenti a percussione: djembè, doundoun, balafon, tamburi a cornice, alberi della pioggia, krin e molti altri provenienti da culture africane e appartenenti a particolari tribù e popolazioni;
– strumenti a fiato: didjeridu australiani, canne di bambù, flauti peul, fischietti ,flauti
cuculi, flauti indonesiani…
– strumenti costruiti con materiale di recupero : balabox, bombolofono scatole sonore oggettistica varia ….

Estratto di un saggio.

This entry was posted in Attività, Attività didatiche, Blog, Scuole and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>